La Sinagoga di Milano

LA SINAGOGA DI MILANO E GLI SPLENDIDI GIARDINI DELLA GUASTALLA

DOMENICA 22 OTTOBRE

COSTO A PERSONA 38 EURO

Tra la bellezza e la luminosità della Sinagoga Centrale di Milano, decorata da meravigliosi mosaici oro e blu cobalto e da vetrate multicolori, il profumo dei prati dei Giardini della Guastalla, i più antichi di Milano e il racconto di innumerevoli storie e curiosità di cui sono sempre così ben preparate le nostre bravissime guide, questa visita guidata è un itinerario che piace moltissimo a tutti.

D’altra parte, visitare la Sinagoga, il Tempio Ebraico Centrale di Milano, ha qualcosa di davvero particolare e affascinante tra paramenti sontuosi, candelabri a nove lumi e lampade.

Centro e simbolo dell’Ebraismo Milanese, splendida e luminosa, la Sinagoga è una meta di assoluto interesse, non fosse altro che per vedere dal vivo la ricchezza degli effetti visivi dati dagli ammalianti mosaici oro e blu cobalto di cui è decorata. Per non parlare delle vetrate multicolori delle 23 finestre del newyorkese Rogen Selden, che, nell’offrire un fantasioso collage di simboli ebraici, tra cui la stella di David, lo shofar, la menorà, il lulav, e di lettere dell’alfabeto ebraico, vi lasceranno addirittura attoniti.

Peccato soltanto non poter apprezzare dal vivo anche il progetto architettonico originale: i bombardamenti del 1943 l’hanno rasa al suolo salvando solo l’imponente facciata ma dobbiamo ricordare che la Sinagoga, inaugurata il 28 settembre 1892, era stata realizzata niente di meno che da Luca Beltrami, il più famoso e apprezzato architetto dell’epoca.

Di fronte alla Sinagoga si estendono gli antichi Giardini della Guastalla, un vero cuore verde nel centro di Milano dove il gioco di colori e riflessi visti in Sinagoga sembra continuare nell’acqua della peschiera barocca, tra il tempietto del Cagnola e l’albero dei Sigari (… questi giardini non sono soltanto belli da vedere, ma anche molto curiosi da ascoltare!). Nati come giardino del monastero fondato dalla Contessa di Guastalla per l’educazione di fanciulle nobili e decadute che, senza dote o altri mezzi, sarebbero finite altrimenti su una cattiva strada, oggi i giardini della Guastalla rappresentano uno dei più curati e sofisticati parchi milanesi nel pieno centro di Milano.