Venezia & Le isole Lagunari

 

 

VENEZIA & LE ISOLE LAGUNARI

7-8 ottobre 2017

 

 

1° giorno: Venezia

Partenza al mattino presto dalla località prescelta alla volta di Venezia. Arrivo all’isola di Tronchetto e trasferimento privato in battello fino a Piazza S. Marco. Incontro con la guida e visita della città che vide i fasti dell’epoca rinascimentale: Piazza San Marco, il Palazzo, il palazzo di giustizia e la residenza del Doge, il Ponte dei Sospiri che ebbe questo soprannome poiché i prigionieri che di qui transitavano, sospiravano sapendo che molto probabilmente non avrebbero mai più rivisto la luce del sole. E poi le strette calle, i canali, i magnifici palazzi ecc… Pranzo libero. Pomeriggio libero. Nel tardo pomeriggio trasferimento in hotel a Mestre/dintorni. Cena e pernottamento.

 

2° giorno: LE ISOLE:  Murano, Burano e Torcello

Prima colazione e partenza Venezia. Arrivo a Piazza San Marco e imbarco per escursione in battello di circa 4 ore alle isole della Laguna. Si inizierà con Murano famosa per i laboratori artigianali del vetro, si proseguirà con Burano famosa per la produzione di merletti e per le caratteristiche case dai colori pastello. Per concludere visita dell’isola di Torcello famosa per la sua tranquillità e per gli scorci unici di cui si innamorò anche Heminguay. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per il viaggio di rientro con arrivo previsto in serata.

 

La quota comprende:

• viaggio in pullman gran turismo riservato con partenza da Milano
• sistemazione in hotel 3* a Mestre/dintorni;
• camere doppie con servizi privati;
• trattamento di mezza pensione;
• visita guidata di Venezia come da programma;
• trasferimenti privati in battello a piazza S. Marco;
• escursione in battello nelle isole come da programma;
• assicurazione medico/bagaglio.

 

La quota non comprende:

• ingressi a chiese, musei e monumenti;
• bevande e pasti non indicati in programma;
• tassa di soggiorno quando dovuta;
• extra di ogni tipo e tutto quanto non espressamente previsto nella voce “la quota comprende”