A TEATRO CON PENDUICK VIAGGI

SPETTACOLI TEATRALI IN COMPAGNIA DI PEN DUICK VIAGGI

TEATRO DELLA LUNA:

14 NOVEMBRE 2019 ORE 20.30

THE FULL MONTH:

POSTI I POLTRONA

SOLO BIGLIETTO 32 EURO

BIGLIETTO+BUS 55 EURO

Gaz e Dave, due disoccupati di Sheffield, si ingegnano per trovare degli espedienti per tirare avanti, provando tra l’altro a rubare delle travi da una acciaieria ormai chiusa. Quando Gaz rischia di perdere la custodia del figlio, poiché in arretrato con le spese di mantenimento della ex moglie, pensa ad una soluzione un po’ drastica per tirarsi fuori da quel problema: ispirato da un gruppo di spogliarellisti professionisti che si esibiscono in città, Gaz decide di dar vita ad uno spettacolo di spogliarello coinvolgendo altri disoccupati, di diverse età, ciascuno alle prese con la sopravvivenza quotidiana.

LEGNANESI

29 GENNAIO 2020 ORE 20.30

POSTI POLTRONISSIMA LUNA

SOLO BIGLIETTO 35 EURO

BIGLIETTO+BUS 60 EURO

I Legnanesi è una compagnia teatrale italiana che recita commedie in dialetto legnanese. Nei loro spettacoli comici gli attori propongono al pubblico figure satiriche della tipica corte lombarda, all’interno della quale ruotano le vicende della famiglia Colombo 

TEATRO ARCIMBOLDI:

GHOST:

29 FEBBRAIO 2020 ORE 21.00

POSTI PLATEA ALTA

SOLO BIGLIETTO 40 EURO

BIGLIETTO+BUS 60 EURO

Una splendida coppia, impiegato di banca lui e artista lei, conduce una vita spensierata. Fino a quando una sera Sam Wheat rientrando a casa, resta ucciso durante un tentativo di rapina. Ottiene il permesso dal Padreterno di tornare sulla terra sotto forma di fantasma per proteggere la sua amata Molly, e riesce a comunicare con lei grazie ad una sensitiva un po’ bizzarra, Oda Mae Brown (Whoopi Goldberg). Sam scopre chi ha organizzato la rapina, viaggia tra inferno e Paradiso e alla fine riesce anche a sussurrare all’orecchio di Molly quel “ti amo” che in vita non era mai riuscito a dirle.

PINOCCHIO:

29 NOVEMBRE 2019 ORE 21.00

POSTI PRIMA GALLERIA

SOLO BIGLIETTO 32 EURO

BIGLIETTO+BUS 55 EURO

La storia di una marionetta, Pinocchio, prediletto da suo padre, Mastro Geppetto, un povero falegname. Molto più di un burattino che vuole diventare bambino,Pinocchio è un’icona universale e una metafora della condizione umana, come quella del naso lungo del bugiardo.