CAPODANNO IN RIVIERA ROMAGNOLA

31 Dicembre – 3 Gennaio 2023

costo a perona 795 euro

 

1° giorno 31 Dicembre BRISIGHELLA – FAENZA

Partenza in mattinata da Milano e viaggio alla volta dell’Emilia Romagna.  Arrivo al borgo di Brisighella.Tre colli e tre monumenti che guardano il borgo di Brisighella e lo sorvegliano, benevoli, da secoli. Questo è lo scenario che va incontro al viaggiatore che si avvicina a questo borgo emiliano-romagnolo a metà strada tra Ravenna e Firenze, considerato da sempre uno dei più belli d’Italia. Qui il protagonista è il gesso, su cui poggia il borgo, i tre colli e tutta la valle circostante. Lo ritroviamo nelle facciate delle case, nelle scale scolpite , nella struttura del borgo che si è adattata a questa antica attività, nei nomi delle vie, come la famosa Via degli Asini. Brisighella è esempio di uno stile di vita rilassato e naturale che attira persone da tutto il mondo. Ha una grande tradizione di ospitalità e una gastronomia invidiabile. Visita guidata e pranzo tipico in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento  alla splendida città d’arte di Faenza, conosciuta in tutto il mondo per la tradizione legata all’arte della ceramica, gode di una posizione privilegiata lungo la millenaria via Emilia, adagiata proprio a ridosso delle prime colline dell’Appennino. Abitata fin dall’antichità, con profonde radici etrusche e romane, conserva ancora oggi un bellissimo centro storico medievale, caratterizzato da edifici rinascimentali e neoclassici, che racchiude bellezze storiche e artistiche tutte da scoprire. Fiore all’occhiello della storia e del patrimonio artistico di Faenza sono senza dubbio le sue ceramiche artistiche, famose davvero in tutto il mondo. Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservata, cenone di Capodanno e pernottamento.

 

2° giorno 1 Gennaio VERUCCHIO – SANT’AGATA FELTRIA

Prima colazione in hotel. In mattinata visita guidata di Verucchio, Bandiera arancione Touring dal 2005, ha saputo mantenere intatto il proprio fascino. La sua doppia natura di città culla dei Malatesta e, parecchi secoli prima, di centro della civiltà Villanoviana unita alla bellezza paesaggistica della Valle del Fiume Marecchia in cui è immersa, rende d’obbligo per chi transita in Romagna una visita all’antico borgo. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio trasferimento a Sant’Agata Feltria pittoresco borgo medievale che si presenta al visitatore come uno splendido borgo antico, ben conservato, con diversi complessi di notevole valore storico. Dalla fine del IX sec., appartenne a vari feudi, fra i quali i Malatesta, i Montefeltro e infine alla signoria dei Fregoso, che diedero il nome alla Rocca, del X secolo, restaurata da Francesco di Giorgio Martini nel 1474. Sotto i Fregoso, il bel centro storico si arricchì di nuovi edifici, come il seicentesco Palazzone, che ospita il Teatro Angelo Mariani, uno dei più antichi d’Italia, con struttura interamente in legno. Al termine rientro in hotel per la cena e pernottamento.

 

3° giorno 2 Gennaio CESENA- CESENATICO & Il Presepe Galleggiante

Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita guidata di  Cesena. Una città raffinata che si espande tra mare e collina. Una città da scoprire sfogliando i suoi antichi manoscritti di grandissimo valore storico, ornati da finissime miniature, e attraverso le sue ricchezze culturali e i suoi sapori culinari. A Cesena, patria di letterati, cantanti e papi, aleggia ancora il fantasma del signore che ha condotto la città al suo attuale splendore. La Biblioteca e la Rocca Malatestiana  sono l’eredità vivente di Malatesta Novello. Una città di antichi natali che si fa contemporanea. Passeggiata nel centro storico  tra le vie eleganti, i Palazzi e i monumenti di raffinatezza e pregio: la fontana Masini, il Teatro Bonci, la Loggetta Veneziana, il Torrione del Nuti e la Cattedrale di San Giovanni Battista. Pranzo  in ristorante. Trasferimento a Cesenatico per la visita guidata del centro Storico. Cesenatico è stata luogo di passaggio e dimora di tanti personaggi, artisti e condottieri. Fra i più celebri Leonardo da Vinci, a cui è dedicato il porto canale, detto appunto “leonardesco”, Giuseppe Garibaldi, Marino Moretti e, più di recente, Dario Fo. I luoghi più evocativi si snodano lungo il porto canale, dove il vocio dei pescatori, l’odore del mare e il brulicare delle attività tiene viva la memoria di un tempo in cui le stagioni e le giornate venivano esclusivamente scandite dai ritmi della vita marinara. Attraverso un percorso della memoria che attraversa la storia del piccolo borgo marinaro sin dalle origini visiteremo i seguenti monumenti in esterno: Biblioteca Comunale (ex Casa del Fascio), Porto Canale detto “leonardesco”, Piazzetta delle Conserve, sezione galleggiante del Museo della Marineria. Al termine tempo a disposizione per la visita al presepe Galleggiante: il presepe sulle barche a Cesenatico è unico. Al termine rientro in hotel per la cena e pernottamento.

 

giorno 3 Gennaio PRESEPI DI SABBIA RIMINI

Prima colazione in hotel. In mattinata visita libera ai presepi di Sabbia di Rimini nella splendida cornice del mare d’inverno. Gruppi scultorei a grandezza naturale danno vita a Natività di sabbia e a spettacolari scenografie natalizie, create dagli artisti della sabbia. La tradizione del Natale rivive sulla spiaggia di Rimini con i presepi di sabbia giganti a Marina Centro, sulla spiaggia di fronte al villaggio natalizio e alla pista di ghiaccio.A far cornice ai suggestivi presepi, i tradizionali mercatini e una serie di eventi e manifestazioni che animano le giornate di festa.Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza del viaggio di rientro con arrivo in serata.

LA QUOTA COMPRENDE:

Visite guidate

viaggio in bus

assistente agenzia

tassa di soggiorno

radioline

sistemazione in hotel

pensione completa con bevande ai pasti

cenone di Capodanno in hotel

ingressi

assicurazione medico/bagaglio

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:  

 

tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”

supplemento singola 150 euro

assicurazione annullamento 50 euro

 

Foto da https://visitcesenatico.it/