MSC Crociere annuncia il progetto “Carbon Neutral” a impatto zero di CO2

MSC Crociere ha annunciato che dal primo gennaio 2020, grazie ad un ampio progetto che sostiene gli obiettivi dell’ONU per lo sviluppo sostenibile, tutte le emissioni di CO2 della flotta verranno drasticamente ridotte grazie all’utilizzo dei Blue Carbon Credits.
L’annuncio è avvenuto a bordo di MSC Grandiosa, la nuova nave dotata di avanzate tecnologie, durante il quale sono stati esposti tutti i dettagli sulla Carbon Neutrality di MSC.

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises ha dichiarato: “Da quando abbiamo iniziato a costruire le nostre prime navi da crociera nel 2003, abbiamo sempre dedicato un’attenzione particolare all’innovazione e alla sostenibilità, arrivando a dotarci di una delle flotte più moderne e performanti dal punto di vista ambientale. Il nostro impegno a lungo termine ci permetterà di raggiungere già entro il 2024 una riduzione del 29% della Co2 per passeggero/chilometro, rispetto al 2008, per arrivare a una riduzione del 40% entro il 2030.”
“Inoltre, la scorsa settimana abbiamo annunciato l’avvio del progetto PACBOAT, le celle a combustibile (fuel cells) alimentate a GNL, che saranno installate a bordo di MSC Europa – la prima delle cinque navi da crociera alimentate a GNL che si aggiungeranno alla nostra flotta. Una novità a livello mondiale per una tecnologia che assicura una maggiore efficienza nelle operazioni marittime ad elevate potenze e un ulteriore esempio del nostro fermo impegno per sostenere lo sviluppo delle tecnologie di nuova generazione. Un progetto che contribuirà in maniera sostanziale all’obiettivo di MSC Crociere e dell’intera industria di raggiungere le emissioni zero.”
“Siamo consapevoli che la tecnologia ambientale marittima attuale, anche la più avanzata, da sola non sia sufficiente per raggiungere immediatamente l’abbattimento delle emissioni di carbonio. L’ulteriore impegno che assumiamo oggi prevede che a partire dal 1 ° gennaio 2020 la nostra flotta non fornisca alcun contributo negativo ai cambiamenti climatici. Siamo un’azienda con oltre 300 anni di tradizione marittima e da sempre rivolgiamo grande attenzione alle strategie a lungo termine, anche grazie alla struttura a conduzione familiare che ancora oggi caratterizza la nostra Compagnia. Per noi, questo rappresenta un ulteriore passo in avanti nel nostro costante impegno per la protezione degli oceani, delle destinazioni che visitiamo e delle comunità portuali con cui collaboriamo.

MSC Crociere è in grado di bilanciare tutte le emissioni di anidride carbonica (CO2) della sua flotta con progetti che regolano le emissioni di carbonio, in conformità agli standard delle principali organizzazioni internazionali, al fine di ridurre le emissioni di gas serra, e i cui costi sono coperti interamente dall’azienda.
Vago ha aggiunto: “Lavoreremo con i principali e più quotati trader di carbon credits per compensare le emissioni di CO2. Vogliamo investire in progetti che forniscano benefici per la comunità, proteggano l’ambiente e supportino gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.”

MSC Crociere intende incorporare in questo efficace e indispensabile portafoglio che riguarda le emissioni di carbonio, anche ulteriori progetti finalizzati a proteggere e risanare gli habitat marini, sia oceanici che costieri, visto che i progetti Blue Carbon che riguardano gli habitat costieri sono attualmente scarsi. Ne scaturiranno benefici per le diversità marine, ma anche per le comunità che vivono delle risorse del mare.
Vago ha concluso: “Le compensazioni derivanti dai Blue Credit saranno un tratto distintivo del nostro impegno per l’abbattimento delle emissioni. Metteremo a disposizione risorse e persone per supportare lo sviluppo di progetti e la loro certificazione con l’obiettivo di generare una forma innovativa di compensazioni a vantaggio degli oceani e delle comunità costiere. Man mano che nuovi Blue Credit saranno disponibili, continueremo a farvi ricorso nell’ambito del nostro impegno globale per raggiungere l’impatto zero delle nostre operazioni.”

MSC Crociere si è sempre impegnata ad utilizzare con criterio le risorse energetiche legate alle operazioni delle varie attività di navigazione. Infatti tutte le navi MSC Crociere sono fornite di impianti di alimentazione a terra che consentono la riduzione a zero delle emissioni in tutti quei porti che sono dotati di impianti adeguati. Senza dubbio i benefici potrebbero accrescere se anche l’energia di terra derivasse da fonti rinnovabili.