NUOVI INVESTIMENTI PER L’AMPLIAMENTO DEL PORTO DI KOTOR

Il pittoresco porto di Kotor, in Montenegro, sarà oggetto di forti investimenti da parte della compagnia “Port Kotor” che ne ha ottenuto la concessione dal governo montenegrino per i prossimi 12 anni. Già terzo scalo del Mediterraneo per numero di turisti sbarcati dalle navi da crociera, Kotor vedrà il proprio approdo adeguarsi ai nuovi colossi del mare in costruzione, che arriveranno ad una lunghezza di oltre 330 metri. A tal fine, la Port Kotor ha annunciato investimenti per 5 milioni di euro. Kotor, il cui centro storico è patrimonio Unesco, negli ultimi anni ha visto aumentare esponenzialmente il turismo e proliferare l’indotto collegato agli sbarchi di crocieristi, legato soprattutto a ristoranti di lusso e caffetterie. L’amministrazione locale, pur ribadendo la propria intenzione di frenare lo sviluppo edilizio di un’area di pregio storico innegabile, ha accolto con soddisfazione l’intenzione di Port Kotor di ampliare ed adeguare il piccolo attracco alle esigenze delle principali compagnie di navigazione per turisti.