TOUR DELLA VALLE D’AOSTA

15-19 Agosto 2020

costo  a persona  in camera doppia 1100 euro

supplemento singola 150 euro

 

 

1° giorno MILANO – VAL D’AYAS – CASTELLO DI VERRES:  Partenza verso Champoluc, in piena Valle D’Ayas, dove arrivare è uno spettacolo mozzafiato in qualunque momento dell’anno. Dal centro di Verres si inizia a salire a monte, tra tornanti e piccoli borghi montani, fino a raggiungere le prime propaggini del paese che si snoda sulle rive del torrente Evançon.Tornando un po’ bambini, basta alzare gli occhi al cielo per capire di essere arrivati in un luogo speciale: Champoluc sorge proprio ai piedi del massiccio del Monte Rosa che con le sue cime maestose e le sue particolari sfumature cromatiche abbraccia tutta la valle regalando in ogni stagione meravigliosi tramonti. Partenza con la guida per un Trekking panoramico nella natura. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata al Castello di Verrès, trecentesco maniero militare, ingentilito dalle ricche decorazioni di porte, finestre e camini monumentali, appena restaurato. Finito di costruire nel 1390 da Ibleto di Challant, esponente di una delle principali famiglie nobili valdostane, questo castello monoblocco è l’esempio del perfetto connubio tra la maestosa e poderosa essenzialità della fortezza con l’eleganza del castello. Al termine trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento

 

2° giorno PARCO DEL GRAN PARADISO – COGNE:

Prima colazione in hotel. Visita con “Guida della Natura” al Parco Nazionale, percorrendo strade e sentieri già delle cacce reali di Vittorio Emanuele II, dove si possono ammirare numerosi camosci e soprattutto stambecchi.
Pranzo con cestini pic nic. Al rientro visita del paesino di Cogne con il Museo dei Pizzi al Tombolo e della Chiesa di sant’Orso. Al rientro in hotel  sosta a Pondel per ammirare il maestoso Ponte Acquedotto romano da poco restaurato. Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

 

3° giorno GRAN SAN BERNARDO – ETROUBLES:

Prima colazione in hotel.  Incontro con le guide trekking e partenza in direzione del Colle del Gran San Bernardo, la porta d’ingresso della Via Francigena in Valle d’Aosta. Dopo una visita all’Ospizio (X sec.), retto dai Canonici Regolari di Sant’Agostino, e all’allevamento dei cani San Bernardo, inizia il cammino verso Etroubles. Sul percorso il caratteristico borgo di Saint-Rhémy e lo “Château Verdun”, casa di accoglienza del pellegrino. Arrivo a Etroubles, visita del paese, dichiarato museo all’aperto per la ricchezza di vestigia e costruzioni che si ricollegano alla vita rurale.  Qui sarà possibile fare una passeggiata tra le vecchie stradine in ciottolato, gli splendidi fontanili da cui zampilla l’acqua fresca proveniente dal Mont Vélan, le antiche abitazioni recentemente ristrutturate in pietra locale con tetti in lose, l’enorme campanile quattrocentesco, la chiesa ottocentesca con splendidi affreschi. Pranzo in ristorante in corso d’escursione. Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

 

4° giorno LAGO D’ARPY:

Prima colazione in hotel.  Non troppo lontano dal Colle San Carlo, e più precisamente nel vallone d’Arpy all’interno del territorio comunale di Morgex (Aosta), si trova il meraviglioso Lago di Arpy, uno specchio d’acqua di origine glaciale inserito in un bellissimo contesto alpino. Partendo dal Colle San Carlo che si trova a soli 6 chilometri da La Thuile, il Lago di Arpy è raggiungibile tramite un sentiero che attraversa i boschi in appena 45 minuti. Qui,in una splendida conca racchiusa tra il Monte Charvel e la Becca Poignenta a sinistra del Monte Colmet, si trova questo affascinante specchio d’acqua. Il lago è alimentato dall’emissario del lago di Pietra Rossa. Camminando intorno al lago potrete ammirare lo spettacolo offerto delle Grandes Jorasses, cime che fanno parte della catena del Monte Bianco. Sulla sua destra potrete invece osservare il Monte della Croce dalla cui cima, tra l’altro, si gode di un bellissimo panorama su La Thuile. Pranzo con cestino pic nic . Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

 

5° giorno VALPELLINE – CASTEL SAVOIA – ARNAD:

 

Prima colazione in hotel.  In mattinata visita alla Cooperativa Produttori Latte e Fontina di Valpelline dove si potrà avere una visione d’insieme dell’intera filiera produttiva della Fontina. Trasferimento a Gressoney, pranzo in ristorante e  successivamente  visita a Castel Savoia,  residenza elettiva di Margherita di Savoia. Costruito tra il 1899 ed il 1904, ai piedi del Colle della Ranzola, nella località denominata “Belvedere”, che domina tutta la vallata fino al ghiacciaio del Lyskamm, l’edificio presenta cinque differenti torrette cuspidate e un  rigoglioso giardino roccioso, dove crescono specie botaniche tipiche della flora alpina ed essenze rare e profumate. Assolutamente da non perdere una visita negli alloggi della Regina dove sono custoditi gli arredi originali. Al termine partenza del viaggio di rientro con sosta ad Arnad per la visita al Salumificio artigianale Maison Bertolin, uno dei fiori all’occhiello della Valle d’Aosta che raccoglie un’eredità vecchia di cinquant’anni. La lavorazione e conservazione tipica del lardo rappresentano per Arnad una specialità e una tradizione secolare. Possibilità di degustazione. Proseguimento del viaggio di rientro a Milano.

 

 

 

La quota comprende:

sistemazione in Hotel 3-4* ad Aosta/dintorni;

ingressi come da programma

trattamento di mezza pensione in hotel;

3 ottimi pranzi tipici in ristorante;

2 pranzi con cestino pic nic fornito dall’hotel;

Bevande incluse in tutti i pasti ( ¼ vino + ½ minerale a persona – per i cestini pic nic solo acqua );

Guida Valle D’Ayas + Castello di Verres 1° giorno ;

Guida intera giornata Parco Nazionale Gran Paradiso 2° giorno ;

Guida intera giornata Gran San Bernardo 3° giorno;

Guida intera giornata Lago d’Arpy 4° giorno ;

Guida Castel Savoia 5° giorno ;

assistente per la durata del tour;

assicurazione medico/bagaglio.

 

La quota non comprende:

      tassa di soggiorno ove richiesta